Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Firenze’

Il fatto: A Firenze un’anziana signora cammina per strada. Inciampa in un mendicante sdraiato per strada e cade. La signora scrive al Comune e dice di aver riportato fratture e denti rotti.

La conseguenza: Il mitico assessore-sceriffo Cioni reagisce: “Vieteremo l’elemosina sui marciapiedi e nelle strade quando crea intralcio”.

Cioè: l’accattonaggio è consentito, basta non sostare sui marciapiedi.

I metodi: ci mettiamo a multare i mendicanti? Facciamo ridere i polli. E questo genio di Cioni, lo stesso della fantastica ordinanza antilavavetri, ex senatore Ds, riceve la tessera ad honorem della Lega Nord.

In tutto questo il Pdl parla di “sceneggiate spot ad uso della campagna elettorale”… si… ad uso della campagna elettorale altrui!

A proposito dell’Ordinanza antilavavetri propongo 10 minuti di un ottimo Travaglio.

Annunci

Read Full Post »

Direttamente dal sito dell’Ansa:

FIRENZE, 9 MARZO – E’ mistero su una nube che odora di gas, non pericolosa, che ha invaso tutta Firenze.Si tratta di un odorizzante che si diffonde velocemente nell’aria e che solitamente e’ usato per caratterizzare e identificare l’odore dei gas Gpl e metano, in origine inodori. La conformazione a conca del territorio e l’assenza di vento hanno permesso alla nube di addensarsi sulla citta’. In tilt i centralini delle forze dell’ordine e dei Vigili del Fuoco.”

Non sanno cos’è ma hanno fretta di specificare NON PERICOLOSA. So solo che l’odore è veramente forte, da mal di testa.

Dite che è l’ora di fare i bagagli? Da che parti state?

fungo_atomico.jpg

Read Full Post »

Firenze, 16 febbraio 2008 – Quattro modelle nude con il corpo dipinto sulla falsa riga dei quadri di Balla, per protestare contro la tramvia a Firenze. A farle sfilare stamane, al Caffè delle Giubbe Rosse nel capoluogo toscano, l’artista futurista Graziano Cecchini, che nei mesi scorsi fece parlare di se per aver tinto di rosso la Fontana di Trevi e aver fatto rotolare 500mila palline colorate dalla scalinata di Trinità dei monti a Roma. Le modelle hanno sfilato su una pedana allestita all’interno del caffè storico-letterario, e poi hanno fatto un fugace defilè in piazza della Repubblica. Si tratta di una provocazione “contro l’arroganza del potere politico – ha spiegato Cecchini – Oggi ripropongono la dinamica del movimento e la scomposizione della velocità». Parlando della tramvia “forse quello che ha scritto ‘L’Espresso’ ha dato fastidio – ha proseguito Cecchini- Ancora aspetto la denuncia del sindaco Domenici”.

tramvia_firenze.jpg

Per l’artista romano “la tramvia è una cosa vecchia, obsoleta. Firenze ha un centro storico bellissimo, che va pedonalizzato, non farci passare la tramvia. È futurista – ha aggiunto – un’isola pedonale con bus navetta elettrici”.

Fonte: La Nazione

Read Full Post »